Mariano di Vaio, il modello italiano icona di stile nel mondo

Ha più di 6milioni di follower su Instagram, 3 milioni su Facebook e quasi altrettanti sulla sua pagina Twitter. Per molti, Mariano di Vaio è il sex symbol indiscusso dei nostri tempi, ma chi è questo giovane ragazzo che da qualche anno fa girare la testa a milioni di donne nel mondo ed è fonte di ispirazione per gli uomini?

Nato ad Assisi nel 1989, Mariano ha fatto la cosiddetta “gavetta” prima di diventare l’icona di stile che oggi conosciamo. A 18 anni, infatti, ha fatto le valigie, ha lasciato la sua amata Umbria e si è trasferito a Londra, dove ha iniziato la carriera come modello. Fisico statuario, volto che buca lo schermo e sorriso disarmante: ecco le sue armi per trasformasi in breve tempo in un modello di successo, che nella sua carriera è stato testimonial per importantissimi marchi come Tommy Hilfiger, Omega, Hugo Boss e Roberto Cavalli, solo per citare alcuni dei più noti, anche se il suo curriculum è molto più lungo.

Il mondo della moda era ormai ai suoi piedi quando ha deciso di volare via ancora, questa volta con direzione New York: dall’altra parte dell’Oceano, ad attendere Mariano di Vaio c’era la New York Film Academy per la quale il giovane umbro aveva in tasca una borsa di studio parziale. Il suo sogno era fare teatro e recitazione in una delle scuole più prestigiose del mondo ma, ahimè, si infrange presto, non avendo i mezzi per provvedere al proprio sostentamento e visto che i genitori non potevano far fronte a tutte le spese. Mariano di Vaio così torna a casa, dove apre il suo blog di stile.

Ecco, quindi, che nasce il mito di Mariano di Vaio, il fashion blogger maschile più importante del pianeta. La lungimiranza del giovane umbro di aprire un blog dedicato allo stile maschile, quando ancora in pochi lavoravano su questo aspetto, lo rende popolare in pochissimo tempo. MdVStyle, il suo blog, diventa presto una Bibbia per i giovani in cerca di ispirazione e lui diventa il nuovo guru della moda, anche grazie ai social network che divulgano il suo lavoro nel mondo. I grandi brand tornano a bussare alla sua porta, le sponsorizzazioni crescono esponenzialmente e il giovane Mariano di Vaio corona il sogno di creare due linee di abbigliamento, la MdV Collections e Nohow.

Non si diventa icone di stile in poco tempo, ci vuole tanto lavoro, ingegno, intuizione ma, soprattutto, studio. L’esempio di Mariano di Vaio è stato seguito da tantissimi altri dopo di lui ma il nostro giovane umbro, oggi anche marito innamorato e padre devoto, resta il fashion blogger più seguito, amato (e pagato) del mondo.

Condividi sui social

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *