La moda uomo corre sui social: 5 fashion influencer da seguire nel 2018

I social sono diventati da qualche anno i media di riferimento: informazioni, notizie e aggiornamenti sui principali fatti della nostra società vengono raccontati su queste piattaforme, che fanno dell’immediatezza il loro più grande punto di forza. Anche la moda corre sui social, soprattutto su Instagram, dove si moltiplicano le pagine di suggerimenti di stile, di racconti delle ultime tendenze ma, soprattutto, di fashion influencer maschili, uomini che attraverso le loro immagini raccontano la moda del momento, suggeriscono gli outfit e, quindi, influenzano la nostra sfera decisionale. Instagram è diventata una vera e propria vetrina per brand e personaggi ed è un mondo in continua evoluzione, che si nutre dei cambiamenti della nostra società per plasmarsi a sua immagine e somiglianza.

In principio erano solamente le immagini, le gallery sempre aggiornatissime di giovani modelli pronti ad indossare e a condividere i capi più alla moda con il solo obiettivo della condivisione social. Poi, Intagram ha ulteriormente migliorato ed evoluto la sua struttura introducendo le stories, brevissimi video temporanei di appena 15 secondi da inviare immediatamente ai propri follower: un ulteriore tassello nella ricerca dell’immediatezza e della condivisione che non ha fatto altro che accrescere la popolarità di Instagram e dei suoi utenti più attivi, uomini che si sono inventati un mestiere che proprio grazie ai social regala tantissima popolarità che fa gola alle aziende e ai brand più rinomati per promuovere le loro collezioni.

Quali sono, dunque, i profili degli influencer uomini di Instagram che vale davvero la pena seguire per essere sempre aggiornati sulle tendenze e sulle mode del momento? Non ci sono solo i soliti noti, gente come Mariano di Vaio (di cui abbiamo già parlato nella nostra rubrica del lunedì) di cui tutti, almeno una volta, abbiamo sentito parlare. Sono tantissimi i fashion influencer social che fanno il pieno di like e di commenti, che le case di moda più importanti si contendono per ottenere visibilità sui loro profili. Ecco, quindi, qualche consiglio se volete essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze della moda attraverso i social.

Un ragazzone 100% americano classe 1991 che in pochi anni ha scalato le vette dei social fino a raggiungere i superare i 2 milioni di follower. Quando si parla di trendsetter al maschile non si può non fare anche il suo nome. Per Gallagher la moda è prima di tutto una passione ed è per passatempo che fonda, ad appena 17 anni, il suo blog, che in breve tempo diventa uno dei più seguiti e apprezzati del settore, facendolo diventare ben presto un vero e proprio esperto di tendenza e di moda, un’icona da seguire. Per lui, e per tutti gli altri fashion blogger, però, il vero successo arriva solo con l’avvento dei social e con Instagram in particolare. Viaggi, eventi esclusivi, lusso sfrenato e soprattutto tanto stile sono la cifra del suo successo. Forbes lo ha recentemente descritto come l’astro nascente della moda sui social.

Oltre un milione di follower e l’inserimento nella lista delle 40 personalità più influenti del mondo secondo il Tmagazine. Spagnolo, sangue caliente e grandissima personalità, anche Pelayo nasce come blogger sui banchi di scuola. C’è lui, infatti, dietro uno dei blog che negli ultimi dieci anni hanno riscosso maggior successo sul web. Katelovesme.com gli spalanca le porte come professionista digitale delle nuove tendenze. Oltre a essere un esperto di moda, come indicano anche il milione e più di persone che ogni giorno apprezzano il suo profilo di Instagram ricco di immagini accattivanti dei suoi outfit, viaggi ed esperienze, Pelayo è anche un affermato dj, spesso invitato nei locali più esclusivi per deliziare il pubblico con il suo sound.

Quando non sono i numeri a dettare le regole: è uno dei fashion blogger più adulti della scena internazionale con i suoi 36 anni ma è anche l’unico uomo che Forbes ha ritenuto opportuno inserire nella lista dei 10 top fashion influencer (che, per onor di cronaca, vede al primo posto l’italiana Chiara Ferragni). Con poco più di 600 mila follofwer su Instagram, però, è uno dei pionieri del genere, perché già nel 2004 lavorava al suo blog in cui parlava principalmente dei suoi viaggi, finché non ha virato completamente sul mondo della moda. È un punto di riferimento per chi ama lo stile alternativo e non conformista, per chi ama stupire e infrangere le regole e rompere gli schemi. Non è un caso che, tra i suoi più accaniti supporter e promotori ci sia Marc Jacobs, uno dei geni creativi più importanti del nostro tempo.

Classe 1960, è certamente il decano dei fashion influencer di maggior successo. Ha più di 700 mila seguaci solo su Instagram e ha vissuto la sua vita completamente immerso nel mondo della moda, lavorando nel dietro le quinte di questa grandissima industria come buyer, fin quando non ha scoperto lo sfavillante mondo dei social che, anche in età avanzata, gli ha dato una grande dose di popolarità. C’è lui dietro la nascita di due grandissimi brand della moda maschile come Neiman Marcus e Bergdorf Goodman. È il punto di riferimento per tutti gli uomini che, anche in età adulta, non vogliono rinunciare al loro stile. In lui si fondono l’anima rock e lo stile dandy, creando un mix esplosivo. Si fa fotografare durante gli eventi a cui partecipa come guest-star, durante le business-class e durante i suoi innumerevoli viaggi di lavoro e di piacere. Nella sua gallery è piacevole scoprire come non sia poi impossibile interpretare tanti ruoli rimanendo sempre se stessi, sia con un doppio petto sia con una improbabile camicia a quadri gialli e rossi.

A differenza degli altri, questo non è il profilo di un influencer ma è più che altro una gallery in cui i gestori raccolgono le idee di stile maschili che scovano sui social, soprattutto su Instagram. L’idea pare abbia raccolto il plauso degli utenti di Instagram, perché questo profilo, aperto fin dagli albori del social network nel 2012, oggi conta ben oltre i 4 milioni di follower. Il profilo social fa da supporto a un sito internet ottimamente curato dove l’obiettivo è quello di promuove lo stile maschile attraverso outfit di tendenza, abbinamenti e accessori di classe. Tra le peculiarità del profilo c’è che i modelli non vengono mai ritratti con il volto, proprio a sottolineare l’intento di porre il focus sull’abbigliamento e sugli accessori, piuttosto che su chi li indossa. Una scelta senz’altro azzeccata se si considera il successo che questo profilo raccoglie fin dalla sua nascita.

Condividi sui social

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *