Costumi uomo 2018: le tendenze della moda

Quali saranno i costumi da uomo 2018 più alla moda? Tra poche settimane le nostre spiagge cominceranno a essere invase e i vacanzieri della prima ora, pronti a partire per le ferie, sono già alla ricerca del look da spiaggia ideale. Ma cosa dicono le tendenze moda 2018 per i costumi da uomo? Sembra che questo sia l’anno dello slip: il costume che per tanti anni è stato bistrattato pare abbia nuovamente conquistato il cuore degli uomini più attenti alle mode, anche se in maniera diversa rispetto agli ultimi anni. Infatti, se è vero che lo slip da mare uomo è tornato prepotentemente alla ribalta già da qualche anno, è vero anche che i modelli presentati fino a questo modello erano piuttosto audaci. Sgambatura molto ampia e vita bassa hanno reso questi costumi da bagno dei modelli adatti esclusivamente ai corpi muscolosi e fisicati, agli uomini con l’addome piatto e la tartaruga in vista. Quest’anno, invece, sembra ci sia un bel ritorno al passato con una chiara e palese evocazione vintage agli slip da bagno degli anni Settanta.

Non pensate che i costumi da bagno da uomo 2018 siano esclusivamente questi: ovviamente non mancheranno i boxer e i boardshorts, anche se in forma diversa. I boxer, infatti, si accorciano: se i boxer da mare per uomo classici hanno una lunghezza media che arriva a metà coscia, quest’anno saranno almeno una spanna più corti. Altrettanto diversa sarà la vestibilità dei boardshorts, presentati dagli stilisti quasi in modalità slim, con la circonferenza della gamba nettamente più stretta rispetto al passato. La moda mare uomo 2018 si adatta ai tempi che corrono, quindi ecco qualche consiglio per scegliere bene i costumi da bagno per l’estate che arriva.

Gli slip mare uomo 2018: un salto nel passato

Fate un reset quasi completo degli slip mare che avete visto fino a questo momento o, se li avete, conservateli per utilizzarli in piscina. La moda mare uomo 2018 è tornata indietro nel tempo e i modelli di slip da bagno lo dimostrano. Come si può evincere dalle collezioni beachwear Giorgio Armani 2018, per esempio, ma anche Dolce & Gabbana, quest’anno gli slip che vedremo sulle spiagge avranno la vita molto più alta. I fianchetti saranno almeno due dita più alti e in vita sarà quasi immancabile la coulisse per la chiusura. Allo stesso modo, la sgambatura sarà molto meno accentuata, il tutto non costringere eccessivamente le forme e darà anche una maggiore libertà di movimento. Se, quindi, gli slip mare 2018 restano un capo capace di esaltare fisici scultorei e poco morbidi, i nuovi modelli sono comunque in grado di nascondere qualche rotolino sui fianchi. Lo slip è confermato come tendenza uomo per l’estate 2018 in spiaggia, amato soprattutto dai trend-setter e da chi rincorre la moda a tutti i costi. Va saputo portare, perché se indossato correttamente è spesso sinonimo di eleganza ma, in caso contrario, il rischio è quello di ottenere un risultato opposto.

I boxer da mare uomo 2018 si accorciano

Se gli slip mare da uomo 2018 alzano la vita, i boxer accorciano la lunghezza. La moda è spesso contraddittoria e quella beachwear non fa eccezione. Se, da sempre, sono considerati come l’alternativa ideale allo slip per gli uomini con un fisico morbido, quest’anno anche i boxer richiedono un fisico un po’ più asciutto. I maggiori stilisti hanno inserito nelle loro collezioni i boxer da mare 2018 da uomo tra i costumi da bagno più alla moda ma ai più attenti non è sfuggito un dettaglio fondamentale. La lunghezza dei più famosi pantaloncini da bagno si è notevolmente accorciata! È da considerarsi come una scelta di stile da parte degli stilisti, che sulle spiagge vogliono in parte portare le tendenze delle città e il risultato a noi non dispiace. Tuttavia, anche a fronte di queste novità, scegliere il boxer mare da uomo 2018 si fa sempre più complicato, perché mai come quest’anno è fondamentale trovare la vestibilità giusta. Ci sono alcune norme inderogabili nella scelta del costume da bagno di questo tipo, per avere la certezza di fare l’acquisto giusto. La lunghezza più corta, per esempio, potrebbe essere causa di imbarazzanti fuoriuscite mentre vi state rilassando al sole: controllate sempre che sia presente lo slip contenitivo e igienico all’interno e, in caso contrario, indossate uno slip, possibilmente da bagno. Verificate che la misura sia quella giusta, quindi che non vi costringa eccessivamente mentre camminate e che non sia troppo aderente ma evitate i modelli a palloncino, assolutamente fuori moda. Verificate, quindi, che sui fori della coulisse siano presenti i rivetti metallici, che oltre a essere un dettaglio di stile impediscono al costume di deteriorarsi troppo velocemente.

Boardshorts, i costumi da bagno 2018 per i giovanissimi

I modelli boardshorts sono quelli dedicati ai giovani e ai giovanissimi: hanno un’anima profondamente sportiva, essendo i costumi da mare indossati da chi pratica gli sport da tavola (da qui il nome) e sono di gran moda. O meglio, sono tornati di gran moda dopo essere stati lasciati negli armadi per qualche stagione. I boardshorts 2018 tornano di gran carriera mostrando la loro anima più vivace e dinamica ma se avete più di 25 anni non sono certamente il modello di costume da bagno adatto a voi. Allo stesso modo, i boardshorts sono costumi molto particolari perché hanno una lunghezza extra: superano il ginocchio e se non siete alti almeno un metro e ottanta non dovreste mai indossarli, a prescindere dall’età, perché accorciano la vostra figura. Valgono pressoché le stesse indicazioni date per i boxer da mare 2018. I modelli di  boardshorts 2018 sono però più stretti rispetto al passato, quindi potrebbero causare maggiori limitazioni ai movimenti, soprattutto in spiaggia se siete amanti dei giochi. Un ultimo consiglio prima di procedere all’acquisto: questi costumi non sono adatti nemmeno agli uomini un po’ robusti, perché la loro lunghezza tende a schiacciare la figura. In quel caso, scegliete i boxer da mare, dei veri alleati per chi ha qualche chilo in più.

Colori e fantasie per i costumi da bagno uomo 2018

La moda mare uomo 2018, come al solito, ci offre tantissimi spunti per scegliere le tonalità migliori. Al netto dei classici nero, blu e bianco, sono tornate le nuance fluorescenti e non mancheranno sulle nostre spiagge bei ragazzoni con in indosso costumi di un bel rosa shocking (pink power!). La fantasia tinta unita è sempre la preferita, perché facile da abbinare e poi dà un tocco di eleganza anche in spiaggia, che non fa mai male. Hugo Boss, fedele al suo stile, ha presentato una collezione molto trendy, con modelli in tinta unita in splendide tonalità pastello. Tuttavia non mancano le fantasie più originali e tra queste, per il beachwear uomo 2018, spiccano le grafiche hawaiane (come gli intramontabili boardshorts Rip Curl). Le abbiamo viste spesso sulle passerelle dei brand più noti e siamo certi che a breve faranno la loro comparsa anche sulle nostre spiagge. Immancabili, ovviamente, le fantasie geometriche: quadri e righe sono dei grandi classici per i costumi da bagno ma alcuni stilisti hanno giocato un po’ d’azzardo, è proprio il caso di dirlo. Dolce & Gabbana, per esempio, per la collezione mare uomo 2018 ha presentato dei boxer con simpatiche carte da gioco. Dakine, invece, ha fatto una scelta quasi aggressiva proponendo dei boardshorts con fantasia mimetica ma perfettamente sfumati sul marrone verso l’alto.

Di idee e suggerimenti per i vostri costumi da bagno 2018 ve ne abbiamo dati, ora sta solo a voi scegliere quelli che si adattano meglio al vostro stile. Perferite gli slip, i boxer oppure i boardshorts?

Condividi sui social

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *