Come indossare la camicia di lino: abbinamenti per l’estate

Se c’è un capo che non può mancare nella vostra valigia per le vacanze, questo è la camicia di lino! Come indossare questo indumento lo decidete voi, perché è talmente versatile che si presta a innumerevoli interpretazioni, tutte molto interessanti. 

Abbinare la camicia di lino non è assolutamente complicato, basta usare il buon senso (come sempre) e affidarsi al proprio istinto per realizzare outfit estivi e di tendenza. D’altronde, tra i tessuti dell’estate, il lino è senz’altro quello più amato, perché la sua trama permette un’eccellente traspirazione della pelle anche nelle giornate più calde. Inoltre, il filato 100% naturale delle camicie di lino è motivo di grande benessere sulla pelle, anche quando è sudata.

L’unico inconveniente riconosciuto di questo tessuto è che si stropiccia molto facilmente: un vecchio detto della nonna dice che “il lino si stropiccia anche se lo guardi” e la saggezza popolare non sbaglia mai. Tuttavia, indossare una camicia di lino stropicciata non è necessariamente sinonimo di trascuratezza, anzi. Questo tessuto, proprio per le sue caratteristiche, veste bene anche se non è fresco di stiratura, perché conferisce un aspetto casual chic molto particolare.

Le tipologie di camicie di lino

In linea generale esistono due tipologie di camicie di lino: taglio classico e taglio casual. Se per la prima c’è poco da dire, perché è identica a qualsiasi altra camicia da uomo tradizionale, la camicia in lino casual ha alcuni elementi che la differenziano. Ciò che salta maggiormente all’occhio in questa camicia da uomo è il suo colletto non strutturato, quindi molto morbido e da portare aperto. Molto spesso, le camicie in lino da uomo casual vantano il collo alla coreana, una soluzione molto apprezzata per chi cerca la semplicità senza perdere lo stile. 

Prima di capire come abbinare la camicia in lino d’estate, è importantissimo specificare che proprio per le sue caratteristiche di morbidezza e di leggerezza, questi capi devono essere scelti della misura esatta. Un modello troppo ampio, per esempio, proprio perché questo tessuto si stropiccia in fretta, darebbe facilmente l’idea di un look trasandato. Per questa ragione ci sentiamo di consigliare le camicie in lino su misura: Paolo Severini propone filati 100% naturali che permettono di realizzare capi con fit perfetto, ideali per qualsiasi occasione.

Come abbinare la camicia di lino casual

Per non perdere mai lo stile, nemmeno nelle occasioni più rilassate, vi consigliamo di preferire sempre una camicia in lino a maniche lunghe. Non c’è il rischio di soffrire il caldo con questo indumento ma, più per dare un tocco maggiormente chic al vostro look che per altro, se preferite potete arrotolare le maniche sotto il gomito per un effetto casual ancora più marcato.

Con la camicia in lino sono perfetti i pantaloni dello stesso tessuto o, in alternativa, quelli in cotone leggero. L’unico consiglio è quello di evitare di scegliere i pantaloni dello stesso colore della camicia, per evitare lo sgradevole “effetto pigiama”. Solitamente si portano fuori dai pantaloni, che non necessariamente devono essere lunghi, perché con queste camicie si abbinano perfettamente anche i pantaloni corti che non superano il ginocchio.

Meglio evitare di indossarla con i bermuda più lunghi o, peggio, con i pantaloni Capri, perché l’effetto finale non è esteticamente gradevole. Se amate lo stile boho, quando indossate la camicia in lino casual con i pantaloni lunghi (non larghi, ovviamente) sperimentate l’abbinamento con i sandali da uomo Birkenstock per una serata molto informale in spiaggia, magari per un aperitivo o una cena tra amici. 

I modelli casual colorati sono più adatti per il giorno che per la sera, anche se piuttosto che scegliere camicie monocromatiche, le ultime tendenze propongono sempre più spesso modelli a righe, molto interessanti per un aperitivo o una giornata in città. Perfino in spiaggia le camicie in lino sono molto apprezzate e danno un tocco di raffinata eleganza anche in un contesto così informale.

Se la moda impone una tendenza multicolor, però, le camicie casual in lino bianche sono il vero passepartout dell’estate, perché possono essere indossate di giorno e di sera con la stessa semplicità, ovunque vogliate andare. 

Come abbinare la camicia di lino classica

Indossare la camicia di lino in ufficio d’estate non è sbagliato, basta saperla abbinare con stile. Se il dress-code del vostro posto di lavoro impone l’eleganza, dovete necessariamente puntare sulle camicie in lino classiche. Il colletto è ben strutturato e permette di indossare anche la cravatta; potete portarla con qualsiasi completo estivo abbiate nel vostro armadio, anche il più formale.

La camicia in lino classica, però, si indossa bene anche senza cravatta, con una giaccia, un pantalone classico scuro e ai piedi un paio di mocassini. È il perfetto stile casual business, ideale per una giornata in ufficio ma anche per il successivo aperitivo con gli amici: basta togliere la giacca e arrotolare le maniche per trasformarlo in un outfit meno formale.

La camicia in lino classica è perfetta anche per una festa estiva serale, soprattutto se bianca. I modelli di altri colori sono da considerare maggiormente votati a uno stile business, anche se colorate sono per lo più azzurre; le altre tonalità sono rare e, comunque, sono solitamente nelle sfumature pastello. 

Condividi sui social

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *